La casualità a volte è complice dell'arte, così è successo con Roger Ranko che in un tempo autunnale lasciò una lastra sotto una pianta. La sfida oggi dell'artista sta nell'imitare la caduta delle foglie che, per quanto casuale possa apparire, rispetta un disegno ben preciso.