Anno: 2016

cm. h254 x 65 x 30

Tecnica: Scultura di molle recuperate da un materasso dei primi del ‘900, utilizzato dalle contadine del Sud Italia che migravano a Milano per lavorare nelle cascine agricole. Materasso che ha assistito a innumerevoli parti.

 

Descrizione: Scultura di grandi dimensioni che racconta la femmina bella e generosa, capace di accogliere la vita e donarla al mondo.