top of page

P'0DIO

L'uomo è in competizione con la natura, con i suoi simili e quindi con sé stesso perché condizionato da valori che ostacolano la sua vera natura.

L'individuo  è tale e non sa collaborare con la sua razza. Antropologicamente creiamo fazioni ristrette che idolatrando falsi miti, fazioni fasulle da difendere odiando i nostri simili. 

Quando vinci, hai perso più di quanto abbia perso il tuo avversario.

bottom of page